Make your own free website on Tripod.com
 
Pubblicazioni
PUBBLICAZIONI
PROGETTI
Didattica
DIDATTICA
RICERCA
CURRICULUM
SEGNALAZIONI

DIDATTICA
Home - Next- Prew


 
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI ìFEDERICO IIî

FACOLTÀ DI ARCHITETTURA

DIPLOMA UNIVERSITARIO IN EDILIZIA - Indirizzo Costruzione

CORSO DI RILIEVO DELL'ARCHITETTURA

Anno accademico 2000/2001

Docente: Arch. Francesco Maglioccola

PROGRAMMA DEL CORSO

Obiettivi

Líoperazione di acquisizione dei dati si pone quale punto di partenza fondamentale non solo per la conoscenza dei manufatti architettonici, ma anche come momento formativo in grado di far maturare la capacità critica degli allievi, offrendo loro una sperimentazione diretta, nel vivo delle opere. Il rilievo dellíarchitettura è inteso in tal modo, come insieme di operazioni e di fasi interrelate che vanno dal rilievo metrico, diretto o strumentale, fino alla classificazione ed allíarchiviazione, così da interessare sia le modalità della definizione dei dati che la loro conseguente messa a disposizione di coloro che li hanno commissionati ovvero di coloro ai quali è offerta líopportunità di approfondire le conoscenze specifiche. In entrambi i casi, svolgono un ruolo fondamentale l'uso degli strumenti tradizionali e delle tecnologie contemporanee, opportunamente integrati tra di loro, in quanto consentono di semplificare le procedure per passare dal dato reale alla sua lettura interpretativa. Se ci si pone così, come obiettivo, quello della semplificazione delle operazioni di presa, e la massima divulgazione e trasmissibilità delle informazioni, s'avvicendano nel rilievo oltre che le diverse procedure per eseguirlo, i diversi modi di renderlo esplicito, dai tradizionali mezzi della rappresentazione con líuso del foglio da disegno, alle sperimentazioni proiettate verso líeditoria, la comunicazione, in rete o via cavo, tutti esiti intesi non tanto come in grado di raggiungere i fruitori, ma di essere raggiunte da questi in tempi rapidi ed in modo chiaro, così da permettere loro di interagire con líinformazione, finanche a modificarla e quindi aggiornarla automaticamente. Per raggiungere tali obiettivi il corso si articolerà in due cicli, tra loro complementari: un primo in cui, con lezioni teoriche si espliciterà la metodologia di rilevamento, e un secondo che attraverso esercitazioni pratiche sarà volto allíanalisi ed alla lettura critica di manufatti, rilevati applicando la suddetta metodologia.

Contenuti minimi

Il crescente interesse verso la conoscenza del patrimonio edilizio connesso sia allíesigenza di prefigurazione delle proposte progettuali che di predisporre interventi finalizzati al suo recupero e valorizzazione, pongono al centro dellíattenzione della cultura scientifica le problematiche relative alle metodiche ed alla pratica del rilievo dellíarchitettura. Líanalisi dei manufatti architettonici condotta attraverso il rilievo presupponendo, innanzi tutto, líindividuazione delle finalità al quale esso è preposto, per consentire líottimizzazione delle fasi di acquisizione dei dati e della loro successiva sistematizzazione, comporta precise scelte di metodo. Il corso di rilievo dellíarchitettura si prefigge così lo scopo di preparare líallievo ad affrontare tali scelte. Le tematiche affrontate durante il corso sono: 0. Definizione del rilievo dell'Architettura; 1. Analisi del manufatto architettonico: sopralluogo, indagini díarchivio, interpretazione di dati estrinseci; 2. Il progetto di rilievo; 3. Procedure e strumenti di rilevamento; 4. Rilevamento diretto e indiretto dei manufatti, lo schizzo, formazione degli eidotipi, prelievo delle quote, verifica della orizzontalità e della verticalità, trilaterazioni, allineamenti, livellazioni, misura degli angoli, coordinate cartesiane e polari; 5. Misure con strumentazione elettronica; 6. Uso della fotografia nel rilievo architettonico. Interpretazione metrica della fotografia, nozioni di base per la restituzione prospettica ed il fotoraddrizzamento; 7. Rilievo delle tipologie murarie, sistemi voltati, tetti e solai, pavimentazioni e rivestimenti, bucature ed infissi; 8. Rilievo delle patologie e del degrado delle strutture e dei materiali (lessico Normal) 9. Restituzione dei dati del rilievo, procedure informatiche, analitiche, geometriche; 10. Indagine sui principali software utilizzabili per le fasi di prelievo e di restituzione dei dati. 11. Rilievo per la rappresentazione informatica; 12. La verifica dei rilievi.


Bibliografia

Docci M. - Maestri D., Manuale di rilevamento architettonico e urbano, Editori Laterza, Roma-Bari 1994. 

F.Maglioccola, Procedure di rilevamento, dispensa ad uso degli studenti del corso di D.U. in Edilizia

F.Maglioccola, L'interesse architettonico sul piano. La presa dei dati da immagini piane, dispensa ad uso degli studenti del corso di Diploma Universitario in Edilizia

Ulteriori riferimenti bibliografici sono contenuti nei testi indicati. Inoltre, durante le lezioni verrà distribuito materiale didattico che è possibile liberamente visionare od effettuarne il download dal sito www.disegno.tripod.com/home.html seguendo il percorso relativo al Corso di Diploma.


 
 
Home - Next - Prew

Invia una E-mail
Revisione 1/2001 © Composed 1/1997
Powered by Netscape Communicator By: Arch. Francesco Maglioccola